I sintomi dello strappo muscolare lombare

I sintomi della maggior parte degli strappi muscolari lombari e delle distorsioni sono
localizzati nella regione inferiore della schiena e nei glutei, e non
interessano mai le gambe o la schiena superiore.

In una fase iniziale del dolore, i sintomi possono essere associati ad un irrigidimento dei muscoli nella parte bassa della schiena, causato da alcuni movimenti o dal prolungato stare in piedi.
Questa sensazione, solitamente, trova sollievo rapidamente quando il movimento scorretto cessa, ci si siede o si riposa per un breve periodo. Si tratta di un segnale di avvertimento che se lasciato inascoltato può dare avvio a disturbi ben più gravi. Occorre, comunqu,e seguire determinati accorgimenti per intervenire nell'immediato e per curare lo strappo nel lungo termine.


I veri e propri sintomi dello strappo muscolare lombare sono:

  • - Spasmi muscolari
  • - Una rigidezza muscolare da cui non si riesce ad avere sollievo neanche con il riposo
  • - Un intorpidimento doloroso
  • - Un dolore acuto che può far perdere il fiato in alcuni movimenti

L'inizio effettivo del dolore è di solito improvviso e aggravato da:
Movimenti specifici in cui il dolore cessa quando ci si ferma;
Alcune posizioni
, anche sedute o sdraiate, che trovano sollievo con un cambio di posizione.

La maggior parte dei dolori forti di solito dura dalle 48 alle 72 ore e può essere seguito da giorni o settimane di riduzione graduale del dolore. Durante questo tempo, i muscoli della schiena sono deboli e possono avere facilmente delle ricadute.

Ourhealthnetwork

Articoli correlati:

- Strappo muscolare lombare: cosa fare?

- Curare uno strappo muscolare lombare nel lungo termine

 

Test

Nell'ultimo mese quante volte hai avuto mal di testa?
Compila il test e riconosci i tuoi sintomi.

NEWS

No al dolore cronico

Mercoledì 1 Ottobre Il 27 settembre scorso 100 città italiane hanno detto no al dolore cronico che colpisce circa 12 milioni di persone nel nostro Paese, ma sul quale non esiste una corretta informazione

Mal di testa da lavoro fuori orario

Venerdì 26 Settembre La tecnologia ci permette di lavorare ovunque e a qualsiasi ora, ma questo aumenta il rischio di mal di testa, ansia e insonnia

Lavoro e mal di testa

Mercoledì 24 Settembre L'emicrania ha ripercussioni sulla vita lavorativa di chi ne soffre: il 72% dei pazienti italiani ha registrato difficoltà professionali